Vaccinazioni

La prevenzione delle malattie infettive costituisce uno dei principali obiettivi della Sanità Pubblica. Grazie alle vaccinazioni,  è stato debellato il vaiolo, sono quasi scomparsi il tetano, la poliomielite, la difterite e sono state notevolmente ridotte malattie virali come l’epatite B, il morbillo, la rosolia, la parotite e le malattie batteriche come la meningite.
La ASL del LAZIO garantiscono l’effettuazione gratuita di tutte le vaccinazioni previste dai Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) e rese obbligatorie dal nuovo recente decreto.
Vi è poi la possibilità di essere sottoposti alle vaccinazioni a pagamento che sono quelle escluse dai LEA, in quanto il vaccino non è tra quelli elencati oppure all’età del richiedente il vaccino non è più offerto gratuitamente e si deve pagare. I tempi di attesa sono subordinati alla priorità di garantire le vaccinazioni obbligatorie
Quei cittadini della ASL affetti da alcune patologie croniche o che si trovano in particolari condizioni , i soggetti a rischio, possono recarsi per la vaccinazione, presentando obbligatoriamente una certificazione medica, presso i Centri vaccinali.
Sono a  disposizione  centri Vaccinali per viaggiatori all’estero e profilassi internazionale.

Vaccinazioni Obbligatorie

3° Mese di vita

Vaccino esavalente (DTPa/IPV/Ep B/Hib): 1ª dose -protegge contro la difterite, il tetano, la pertosse , la polio, l'epatite B e le infezioni da Haemophilus influenzae tipo b

Vaccino pneumococcico coniugato (PCV): 1ª dose -protegge contro le infezioni causate dal batterio Streptococcus pneumoniae

Vaccino contro il meningococco B (MenB): 1ª dose (a distanza di 15 giorni dalla somministrazione dell'esavalente e del vaccino pneumococcico coniugato) -protegge contro le infezioni causate dal batterio Neisseria meningitidis

Vaccino contro il rotavirus (Rotavirus): 1ª dose -protegge contro le infezioni da rotavirus

4° Mese di vita
5° Mese di vita
6° Mese di vita
11° Mese di vita
Dal 13° al 15° mese di vita
6° Anno di vita
Dal 12° al 18° Anno di vita
Dal 19° al 64° Anno di vita
Dal 65° anno di vita in poi

Soggetti a Rischio ed estero

Cittadini appartenenti a categorie di rischio

dTpa: numero di dosi a seconda che si tratti di ciclo di base o di booster; per le donne, al terzo trimestre di ogni gravidanza (idealmente 28a settimana)

Epatite B: 3 Dosi, Pre Esposizione (0, 1, 6 mesi) 4 Dosi: Post Esposizione (0, 2, 6 sett. + booster a 1 anno) o Pre Esposizione imminente (0, 1, 2, 12)

Hib: per soggetti a rischio di tutte le età mai vaccinati in precedenza - numero di dosi come da scheda tecnica a seconda dell’età

PCV: fino ai 5 anni, poi PCV/PPSV

MPR: 2 dosi ad almeno 4 settimane di distanza; a seconda dell’età e dello stato immunitario nei confronti della varicella, è anche possibile la cosomministrazione del vaccino trivalente MPR con quello monovalente contro la varicella o l’impiego del tetravalente MPRV

Varicella: 2 dosi ad almeno 4 settimane di distanza; a seconda dell’età e dello stato immunitario nei confronti di morbillo, parotite e rosolia, è anche possibile la co-somministrazione del vaccino monovalente contro la varicella con quello trivalente MPR o l’impiego del tetravalente MPRV

Ai soggetti ad aumentato rischio offrire, meningococco ACYW e meningococco B - numero di dosi come da scheda tecnica a seconda dell’età

HPV: tutte le età come da scheda tecnica - numero di dosi come da scheda tecnica a seconda dell’età

Influenza: tutte le età come da scheda tecnica - numero di dosi come da scheda tecnica a seconda dell’età

Herpes zoster: a partire dai 50 anni di età

Vaccinazioni per l'estero
© 2017 HEALTHCARE TECHNOLOGY LIMITED. 58 Weafer Street Enniscorty Co. Wexford -Y21XE17 - IRELAND VAT n.IE 3444176UH - www.vaccinazionilazio.it

Search